iphone-8-copia

iPhone 8: vetro e acciaio per il decennale.

Il nuovo iPhone 8 avrà una scocca completamente in vetro.

Secondo il Wall Street Journal l’azienda di Cupertino starebbe ancora testando numerosi prototipi con funzionalità differenti, al fine di arrivare a delineare il definitivo smartphone della mela morsicata, la cui presentazione è attesa per Settembre 2017. 

E’ molto probabile che il team di Apple utilizzerà il nome di iPhone 8 o iPhone X (numero dieci romano in ricorrenza del decimo compleanno del telefono più famoso al mondo).

Tra le possibili caratteristiche tecniche si ipotizza un display OLED (Organic Light Emitting Diode), per ora presente solo su Apple Watch e MacBook Pro, ad emissione di luce propria con doppia curvatura ai lati e una risoluzione Full HD: sarà prodotto dalla coreana Samsung e molto probabilmente sarà edge-to-edge, ovvero con margini molto ridotti (bezel-less). Tutte queste novità potrebbero far aumentare leggermente i prezzi di vendita di iPhone, anche se dobbiamo considerare che in questi anni l’azienda californiana ha investito molto negli screen LCD dei modelli attuali (illuminati da una fonte esterna) e potrebbe quindi decidere di continuare a usarli, soprattutto nel caso in cui il dispositivo ottenesse la certificazione IP68 per resistenza all’acqua fino a 3 metri di profondità senza limiti di tempo e alla polvere. Riguardo al design e all’hardware iPhone 7s e iPhone 7s Plus saranno invece eredi diretti degli attuali modelli e quindi con caratteristiche più simili ai diretti predecessori .

Sembrano confermate le tre versioni con display da 4.7 pollici (iPhone 7s), 5 pollici (iPhone 7s Plus, forse dotato di una fotocamera particolare con doppi sensori posti in verticale) e una da 5.5 o 6 pollici (iPhone 8 Plus).

Recentemente l’esperto analista del mondo Apple, Ming-Chi Kuo ha lasciato trapelare una serie di rumors riguardo al materiale con cui verrà realizzato il nuovo smartphone: una scocca completamente in vetro che consentirà di introdurre la ricarica wireless di nuova generazione con portata fino a quattro metri. Non solo: il melafonino potrebbe essere dotato di un chip Tristar 3 Hydra, che consentirebbe una ricarica rapida di soli 90 minuti. L’alluminio sarà presente solo sulle versioni più economiche, mentre sull’iPhone del decennale dovrebbe essere presente una struttura in acciaio.
Dal punto di vista estetico il design ricorderà quello di iPhone 4 e lo spazio del tasto Home andrà ad accogliere uno scanner d’impronte digitali Touch ID. Per quanto riguarda le colorazioni forse avremo anche delle new entry in red e una Jet White, ossia opposta a quella dell’attuale modello dell’iPhone 7 Jet Black. Sotto l’aspetto tecnico
 il dispositivo sarà equipaggiato da un potente processore Quad Core A11 Fusion, che insieme ad iOS11 garantirà un aumento sensibile delle prestazioni, sarà più efficiente in termini di consumo energetico ed integrerà nuove funzioni biometriche nelle vesti di misure di sicurezza atte a sbloccare il dispositivo (lettura facciale o dell’iride). Infine le fotocamere con doppi sensori orizzontali saranno dotate di una stabilizzazione ottica (su iPhone 7 limitata all’obiettivo grandangolare) e di una rivoluzionaria funzionalità per realizzare scatti e video in 3D.

doppiafotocamera

 

Sempre secondo l’analista Ming-Chi Kuo il lancio del nuovo melafonino sarà un successo senza precedenti e il 2017 si rivelerà un anno memorabile per l’azienda di Cupertino.

Nell’attesa di ulteriori conferme noi, insieme ai nostri lettori, rimaniamo in  attesa di questo nuovo modello di cui ci saranno come sempre grandi sostenitori e detrattori.

iphoneconcept

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su

Autore dell'articolo

  • Ho una laurea triennale in Scienze della Comunicazione ed una conoscenza approfondita dei vari sistemi ed ambienti operativi Windows: da sempre ho infatti una grande passione per l’informatica.
    In particolare mi piace tenermi costantemente aggiornata riguardo al funzionamento, uso e personalizzazione dei programmi più diversi, per poter poi fornire un migliore servizio di assistenza e una più veloce risoluzione di eventuali problemi.
    Sono fiera di essere la prima figura femminile che entra a far parte del Team Sapoto!

    Guarda tutti gli articoli di Cristina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected by WP Anti Spam