etwitter

Gli acquisti? Si fanno con un tweet!

Pubblicato il 14 maggio 2014 - 18:03 da in Technews

Taggato con: , , ,

I tweet si preparano ad essere il futuro dell’e-commerce.

Amazon “cinguetta” con Twitter e debutta così il “social commerce”. Fate shopping con un tweet!

Amazon, il più grande market place on line, introduce un modello smart di e-commerce: #AmazonCart.

Questo nuovo servizio consentirà agli utenti del social di microblogging, di acquistare articoli tramite un semplice tweet.

amazon-cart

Basterà infatti rispondere ai link dei prodotti attraverso un tweet seguito dall’hashtag #AmazonCart e l’acquisto verrà automaticamente inserito nel proprio carrello su Amazon, senza dover passare da un’applicazione all’altra o dover ricordare e digitare password.

amazon-twitter

Per finalizzare la transazione, l’utente dovrà poi effettuare il pagamento direttamente su Amazon, ma senza fretta:  lo slogan del servizio, nel momento in cui è stato presentato, dichiarava infatti: “aggiungilo ora, compralo più tardi!”.

Ma cosa ci guadagna Twitter in tutto questo?

Sicuramente in un aumento della visibilità, in un incremento del tempo trascorso sul social e del numero di interazioni.

Tutto questo non può che portare una ventata di aria fresca, soprattutto di questi tempi, in cui la performance del social stava subendo una flessione: basti pensare infatti che, negli ultimi mesi, ha registrato una perdita di 132 milioni di dollari.

La mossa vincente di Amazon consente, non solo di avere a disposizione una piattaforma aggiuntiva per presentare i prodotti dei suoi venditori, ma anche di portare gli utenti del social all’interno del suo negozio, grazie al fatto che i contenuti su Twitter sono per la maggior parte pubblici.

carrello Twitter Amazon

Così facendo, Twitter potrebbe diventare una vera e propria vetrina, dove gli utenti possono scambiarsi opinioni e pareri sugli articoli in vendita, “prenotarli” e acquistarli poi su Amazon.

hastag twitter

Tutto questo senza mai uscire dal social.

Al momento, il servizio è disponibile solo negli Stati Uniti e Gran Bretagna (per quest’ultimo l’hashtag da aggiungere ai tweet è #AmazonBasket), ma si prevede che arrivi presto anche in altri paesi compresa l’Italia.

E’ proprio il caso di dire che, in quest’era “social”, tutti i prodotti sono ormai diventati a portata…di tweet!

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su

Autore dell'articolo

  • Ho una laurea triennale in Scienze della Comunicazione ed una conoscenza approfondita dei vari sistemi ed ambienti operativi Windows: da sempre ho infatti una grande passione per l’informatica.
    In particolare mi piace tenermi costantemente aggiornata riguardo al funzionamento, uso e personalizzazione dei programmi più diversi, per poter poi fornire un migliore servizio di assistenza e una più veloce risoluzione di eventuali problemi.
    Sono fiera di essere la prima figura femminile che entra a far parte del Team Sapoto!

    Guarda tutti gli articoli di Cristina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected by WP Anti Spam